CONVEGNO ARIGRAFMILANO
14 Novembre 2009

Malattia di Parkinson, Alzheimer,
Disturbi sulla capacità di intendere e volere e Scrittura

 

La scrittura può avere una valenza clinica? In altre parole si può dalla scrittura poter prevedere  l’inizio di una malattia neurologica o seguirne l’evoluzione?

Le attualissime scoperte delle neuroscienze hanno trovato e studiato i rapporti tra problemi neuronali e sistemi emozionali e comportamentali, e la scrittura, come segno tangibile e assolutamente personale di una sofferenza, di un degrado psicofisico, potrebbe diventare un elemento importante di valutazione di un problema clinico e l’espressione degli elementi disfunzionali che hanno portato quella determinata persona a quel determinato stato patologico.
In perizia grafica spesso i consulenti si trovano di fronte a problemi di questo tipo, testamenti o firme fatte da soggetti anziani, malati o semplicemente condizionati da stati di solitudine e vecchiaia e non sono molti gli studi fatti, in modo scientifico e statistico, sui rapporti che esistono tra l’espressione della scrittura e la degenerazione mentale o fisica.

Il Convegno ha proposto un aggiornamento su questi temi, alcuni recentissimi, fatti non solo da grafologi di fama e di grande esperienza, ma anche da medici specializzati, bioingegneri, psicobiologi e docenti universitari.
I risultati di queste ricerche fatte in interazione e in collaborazione tra la grafologia e le altre scienze, sono stati esposti con molti esempi, dati clinici, statistiche, caratteristiche grafiche dei vari stadi delle malattie.

Il Convegno ha ottenuto i crediti ECM dal Ministero della Sanità.

 

Relatori

Nicole Boille, fondatrice e presidente onorario Arigraf Roma
Raffaele Caselli, presidente Arigraf Roma
Francesca De Pandis, primario all’ospedale S. Raffaele di Cassino, neurologa specializzata nella malattia di Parkinson
Veronique de Villeneuve, presidente della Société Française de Graphologie
Manuela Galli, ricercatore presso il dipartimento di Bioingegneria, Politecnico di Milanoe IRCCS San Raffaele, Tosinvest Sanità Roma
Elena Manetti, presidente Arigrafmilano
Angelo Maravita, docente in Psicobiologia e Neuroscienze cognitive presso l’Università degli Studi di Milano, Bicocca
Emidio Selli, medico chirurgo presso il servizio geriatria e UVA, ASL, RMB
Vincenzo Tarantino, dirigente medico ASL, RMB, docente di Grafologia Medica Scuola Superiore di Grafologia e Scuola Medica Ospedaliera diRoma
Roberto Travaglini, presidente A.G.P. Associazione Grafologi Professionisti; docente di Pedagogia Sperimentale presso l’Università degli Studi Carlo Bo, Urbino

Arigrafmilano Via Luigi Settembrini, 50 - Milano | tel. 02. 2024 0181 fax: 02. 2952 1495 | arigrafmilano@gmail.com| arigrafmilano@legalmail.it