CONVEGNO DI AGGIORNAMENTO PERITALE
10 Novembre 2007

L’apporto di nuovi strumenti e tecniche, prospettive giuridiche, grafologia e medicina a confronto,
sistemi investigativi delle Forze dell’Ordine

 

Negli ultimi anni la figura professionale del perito grafico giudiziario è diventata sempre più complessa, impegnativa e articolata.
Il perito deve lavorare in sinergia con avvocati, magistrati, tecnici, medici, e sintetizzare nel suo lavoro, spesso fondamentale ai fini del riconoscimento della verità, la competenza di tutti.
In questo quadro l’aggiornamento è diventato per il perito indispensabile.

Arigrafmilano, associazione da sempre attenta non solo alla preparazione professionale di nuovi periti, ma anche alla riqualificazione, alla motivazione e all’aggiornamento operativo di chi è già nella professione, ha proposto questa giornata di studio e confronto.
Gli esperti chiamati erano tra i nomi più importanti del settore: docenti universitari, criminologi, chimici, medici-grafologi, tecnici, avvocati-periti giudiziari, ufficiali del Ris di Messina, rappresentanti delle Forze dell’Ordine.
Gli argomenti appassionanti: la presentazione delle tecniche più sofisticate con le nuove attrezzature riguardo alle sovrapposizioni degli inchiostri e all’analisi del tratto inchiostrato, il marketing del grafologo giudiziario nell’ambito della nuova realtà europea, il sottile confine fra fragilità, vecchiaia e capacità di intendere e di volere.
Non sono mancati interventi sulla rivalutazione professionale di un consulente che deve diventare necessariamente competente in tante diverse materie e operare con aspetti valutativi spesso apparentemente inconciliabili.

 

Relatori

Nicole Boille, fondatrice e presidente onorario Arigraf Roma
Giovanni Bottiroli, direttore di ricerca IGM/CNR presso l’Università degli Studi di Pavia
Alberto Bravo, professore a contratto di Grafologia Peritale Giudiziaria presso l’Università di Urbino, presidente dell’Istituto Superiore di Grafologia di Roma
Raffaele Caselli, presidente Arigraf Roma
Nicole Ciccolo, perito grafico e docente presso la Scuola Superiore di Grafologia AGAS, Bologna
Pacifico Cristofanelli, docente di tecniche peritali presso l’Università di Urbino
Sabino D’Agnelli,addetto alla sezione grafica del  R.I.S. Reparto Investigativo Scientifico, Messina
Francesco Della Valle, tecnico elettronico,Torino
Elena Manetti, presidente Arigrafmilano
Vito Matranga, addetto alla sezione grafica del  R.I.S. Reparto Investigativo Scientifico, Messina
Gennaro Mazza, magistrato onorario, presidente Associazione Grafologi Giudiziari, Napoli
Rocco Quatrale, perito grafologo giudiziario, Genova
Vincenzo Tarantino, dirigente medico ASL, RMB, docente di Grafologia Medica presso la Scuola Superiore di Grafologia e Scuola Medica Ospedaliera diRoma
Roberto Travaglini, presidente A.G.P. Associazione Grafologi Professionisti; docente di Pedagogia Sperimentale presso l’Università degli Studi Carlo Bo, Urbino

Arigrafmilano Via Luigi Settembrini, 50 - Milano | tel. 02. 2024 0181 fax: 02. 2952 1495 | arigrafmilano@gmail.com| arigrafmilano@legalmail.it